L’Anatomia Patologica è una disciplina medica che ha per scopo lo studio morfologico delle lesioni indotte dalle malattie.

Buona parte del suo tempo, l’anatomo patologo la passa al microscopio per esaminare i frammenti bioptici inviati, i prelievi dai pezzi operatori (Istologia) e gli strisci dei liquidi organici (Citologia) formulando per ciascun caso la diagnosi.

Da ciò è evidente che l’anatomo patologo, pur operando a beneficio dei pazienti, non ha diretto rapporto con questi, ma con i medici che quei pazienti hanno in cura.

Sono infatti i medici che inviano i materiali, che rispondono della idoneità e della accuratezza dei prelievi, che pongono i quesiti, che ricevono le diagnosi e che conducono le terapie.

Per questo il patologo nei paesi di lingua inglese, viene talora indicato come il “dottore dei dottori”.

Torna all’elenco Esami per settore

Anatomia Patologica
TIPO DI ANALISI 
CITOLOGICO AGOASPIRATO
CITOLOGICO ESPETTORATO
CITOLOGICO ESPETTORATO PER RICERCA ASBESTO
CITOLOGICO SECRETO MAMMARIO
CITOLOGICO URINE (PAP TEST URINARIO)
CITOLOGICO URINE SU STRATO SOTTILE (THIN PREP)
CITOLOGICO VAGINALE (PAP TEST VAGINALE)
CITOLOGICO VAGINALE SU STRATO SOTTILE (THIN PREP)
ES. ISTOPATOLOGICO (Agobiopsie)
ES. ISTOPATOLOGICO (Biopsia escissionale)
ES. ISTOPATOLOGICO (Biopsia semplice o incisionale)
ES. ISTOPATOLOGICO (Biopsie multiple)Torna all'inizio di questa pagina
IMMUNOCITOCHIMICA
IMMUNOISTOCHIMICA